Le Cene di Miros

Meteo Donnalucata

Home 14 Marzo 09 - Concerto di Carlo Muratori
14 Marzo 09 Concerto di Carlo Muratori
Lunedì 08 Giugno 2009 09:43
Taormina. Un pomeriggio piovoso e noioso. Dicembre, forse Gennaio. Accendo il computer e apro la mia posta elettronica. Scorgo un e.mail  che mi invia la mia amica Annelì. Carlo Muratori. Confesso la mia ignoranza. Non so chi sia. Chiamo Annelì al telefono sicuro di trovare in lei la persona adatta a colmare la mia ignoranza. Non mi sbagliavo. E’ entusiasta di Carlo Muratori. Possiede tutti i suoi cd. Promette di prestarmeli per qualche giorno. Annelì è di parola. Spunta a casa mia il pomeriggio successivo. In una borsetta, ben custoditi, ci sono tutti gli cd di Carlo Muratori. Me li lascia in consegna per qualche giorno, due tre, forse quattro.     Prendo un cd a caso. Mi metto comodo sul divano, ed ascolto. Quella musica e quella voce mi colgono di sorpresa. Una piacevole sorpresa. Mia figlia Michela irrompe nella stanza. Canticchia Sicilia, Sicilia, canta la pasturedda…… Chiamo Annelì al telefono. Organizziamo un incontro con Carlo Muratori, a casa mia, per la settimana successiva. Piove, anche quel pomeriggio. C’è Annelì insieme a Carlo. Si parla di tutto, di musica, di politica, della vita, della Sicilia, di Taormina, di Scicli. Ci lasciamo con una mezza promessa di un concerto a Scicli.     L’Associazione Miros era nata da pochi mesi, nel Novembre del 2008, ed insieme ad essa un’idea mi martellava il cervello. Come fare incontrare, in maniera piacevole, un certo numero di persone e renderli, nello stesso tempo, artefici della valorizzazione dello straordinario patrimonio architettonico di Scicli. Il raccordo tra il luogo e le persone, poteva essere il cibo e l’artista. Il luogo, il cibo, i commensali, l’artista. Era fatta. Nascevano  “ LE CENE DI MIROS “ . Avevo l’artista, Carlo Muratori. Bisognava trovare il luogo. Non c’era che l’imbarazzo della scelta. Poi, qualcuno, non ricordo chi, mi parla della cripta del Carmine. Andiamo a trovare padre Ruta, all’ora di pranzo. E’ assai gentile e felice di farci visitare la cripta. Bellissima, nella sua armoniosa semplicità. Avevamo trovato il luogo. C’era un piccolo problema. La cripta è sprovvista di cucina e di tutto ciò che è necessario per una cena, inclusi sedie e tavoli. Nel XXI secolo nulla è impossibile. C’è chi fa questo mestiere, trasformare in sala ricevimenti una cripta. Avevamo il luogo, l’artista e il cibo, mancavano i commensali. I soci dell’associazione e le loro famiglie, quale modo migliore per iniziare. 14 Marzo 2009, ore 21.00. In fondo alla cripta, gli addetti alle luci, avevano sistemato dei fari che illuminavano il palco con luci multicolori. Un paio di chitarre, un basso ed una batteria completavano lo scenario. L’altra parte ( il resto ) della cripta era occupato dai tavoli, apparecchiati per la cena. Carlo arrivò, insieme alla moglie, un’ora prima dell’inizio dello spettacolo. Qualche giorno prima era venuto per prendere visione del luogo dove si sarebbe svolto il concerto. Gli avevo offerto due opzioni e, senza alcun tentennamento, aveva scelto la cripta oltre che la sua sobria bellezza per l’acustica sorprendente. E che dire dei commensali! Semplicemente straordinari. Numerosi, puntuali, attenti, partecipi ed alla fine, entusiasti. Questo connubio, fatto di musica, di canti, di sonorità siciliane, la cripta odorosa e pregna di storia, l’odore e il gusto del cibo e del vino, la gaiezza e la festosità dei commensali, è riuscito a trasportarci al di là della quotidianità e a donarci sensazioni indescrivibili.       Adesso che tutto è finito, la cripta è vuota ( di gente ), l’artista è andato via, come pure i commensali, ed il cibo e il vino sono stati consumati, solo adesso ci accorgiamo che qualcosa abbiamo fatto. E quelle mura antiche, antichissime, come fate incantatrici, ci hanno catturati con il loro ancestrale incantesimo e trasportati nel loro magico mondo. Solo qualche ora. Quanto basta a noi umani, moderni, ultramoderni figli del nostro tempo, a credere che il mondo delle fate esiste davvero.   
 
 10 visitatori online
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterVisite Oggi:99
mod_vvisit_counterVisite Ieri:92
mod_vvisit_counterTotale visite960214

Today: Dic 07, 2019